3 Marzo 2024
DocumentiIn evidenzaSpiritualità e preghiera

Sussidio per la preghiera in famiglia/2: dal Giovedì Santo a Pasqua

Cari Parrocchiani, siamo giunti ormai al termine del cammino di questa Quaresima 2020, un cammino che abbiamo affrontato su strade che nessuno di noi aveva mai calpestato prima, ma la direzione è segnata dalla luce di Cristo che ci guida. Dubbi, angosce, incognite paura e sofferenza circondano ancora il nostro orizzonte ma non possiamo non accogliere il mistero della Vita che nella Resurrezione di Cristo spalanca le porte della speranza.
La vera speranza è ciò che trasforma ogni istante, anche quello più cupo, in un momento di vita in più che è dato da vivere. Anche combattere le difficoltà è vivere, anche stare immobili a casa è vivere, anche affrontare la malattia è vivere. Vivere è quell’agire libero dal peccato nella collaborazione responsabile di costruire un ambiente pieno dell’Amore (“A” maiuscola) che Gesù ha donato al mondo nella Pasqua.
A voi che state a casa dico abbracciatevi, coccolatevi, raccontatevi le vostre vite, guardate le vostre fotografie, i ricordi e pregate con tanta fede, lo chiedo soprattutto ai ragazzi che si preparano per la prima comunione e la cresima, pregate per tutti quelli che soffrono e lavorano per la salute per il bene di tutti noi e dell’intera umanità. Buona Pasqua 2020.

don Roberto, don Fabio, don Philsondas

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica il documento [1.26 MB]