17 Aprile 2024
Oratorio

L’accensione del presepe dell’oratorio

Stupore e meraviglia sono i sentimenti che hanno accompagnato nel pomeriggio di mercoledì 18 dicembre l’accensione del presepe preparato da alcuni adulti del laboratorio creativo dell’oratorio parrocchiale di Piediripa.

L’atmosfera, resa ancor più suggestiva dalle note di canti natalizi che riecheggiavano in chiesa, e la vista del veliero illuminato, così si presenta il presepe, ha lasciato senza parole i bambini dell’oratorio, i loro genitori, i collaboratori  e i tutti i presenti. E’ davvero stupefacente come la gioia del Natale pervada  sempre i cuori di coloro che contemplano con fede l’Amore di Dio nel bambino Gesù e i presenti di oggi pomeriggio hanno vissuto un’esperienza bellissima.

Il presepio realizzato completamente a mano, in continuità con quello dello scorso anno di cui ha mantenuto la struttura,  racconta di come Dio ha visitato e continua a visitare il suo popolo, dall’Angelo Gabriele nell’annunciazione a Maria, fino a giungere alla nostra chiesa locale passando per l’opera di tre grandi vescovi ai quali sono state dedicate le tre scene negli oblo’ della barca: San Vincenzo Maria Strambi, nostro patrono. Monsignor Tarcisio Carboni missionario nelle favelas brasiliane e poi servitore della nostra diocesi per un ventennio e il nostro attuale vescovo Nazzareno Marconi che visiterà la nostra parrocchia nel mese di maggio del prossimo anno per esortarci ad essere  una chiesa accogliente, forte nella fede.

Che dire, invitiamo tutti, in questo tempo di Natale, a visitare il presepio. Accanto ad esso troverete un pieghevole, da leggere e portare a casa, con alcune foto e la spiegazione dell’itinerario che ha ispirato la creazione di quest’opera.
L’Oratorio San Vincenzo M. Strambi augura a tutti un Santo Natale!